Lo Studio Legale offre consulenza ed assistenza nel settore del risarcimento danni e, dunque, a chiunque abbia subito dei danni (patrimoniali e/o non patrimoniali) e ritenga di aver diritto ad un risarcimento.

Anche tale settore (della c.d. responsabilità civile) ha assunto nel corso degli ultimi anni notevole complessità, soprattutto in ragione delle profonde innovazioni apportate dalla ormai copiosissima giurisprudenza in materia.

In estrema sintesi, e quindi inevitabilmente con grande approssimazione: l'obbligazione risarcitoria può scaturire o da un inadempimento rispetto ad una obbligazione precedentemente assunta (ex art. 1218 c.c. - c.d. responsabilità contrattuale), oppure dalla commissione di un c.d. fatto illecito (ex artt. 2043 e seg. c.c. - c.d. responsabilità extracontrattuale o aquiliana).

I due tipi di responsabilità sono soggetti ad una diversa disciplina in particolare in tema di prescrizione e di ripartizione dell'onere probatorio (la prima, ovvero la disciplina della responsabilità contrattuale, è senz'altro quella più favorevole per il soggetto leso).

L'aspetto più interessante della recente evoluzione giurisprudenziale attiene senz'altro al fatto che, accanto al tradizionale danno di carattere patrimoniale, è ormai pacificamente riconosciuta la risarcibilità anche del danno non patrimoniale, sia nell'ambito della responsabilità contrattuale che nell'ambito di quella extracontrattuale.

Danni non patrimoniali sono quelli che colpiscono la persona e non il suo patrimonio, e sono risarcibili quando ricorre, alternativamente, uno dei seguenti presupposti:

  • Sussiste una espressa previsione di legge (cfr. in particolare art. 2059 c.c.);
  • Derivano dalla lesione di un diritto costituzionale (quale il diritto alla salute, il diritto al pieno sviluppo della persona umana, i diritti inviolabili della famiglia, il diritto all'immagine, il diritto alla reputazione, etc.).

Alla categoria giuridica unitaria del danno non patrimoniale sono riconducibili molteplici ipotesi di danno risarcibile comunemente evocate con le seguenti espressioni: danno biologico (si pensi ad un infortunio sul lavoro, oppure ad un caso di malasanità), danno estetico, danno esistenziale, danno da vacanza rovinata, danno da fumo passivo.

Può dunque rivolgersi allo Studio chi cerca un avvocato per risarcimento danni a Firenze