Lo Studio Legale Casciano Guerrini, con sede a Firenze, offre consulenza ed assistenza in ordine a qualsivoglia vicenda attinente ad un bene immobile.

Per diritto immobiliare si intende il complesso di istituti giuridici che disciplinano le varie e disparate vicende dei beni immobili.

Tali vicende inevitabilmente attengono ad uno dei seguenti profili:

- alla scelta della forma/modalità con cui acquisire la disponibilità di un immobile: locazione/affitto; compravendita della proprietà o di altro diritto reale (usufrutto, nuda proprietà, etc. ...), leasing immobiliare, affitto con riscatto o rent to buy (che fondamentalmente mira a consentire all'aspirante acquirente di un bene immobile di dimostrare agli istituti bancari di essere in grado di onorare un contratto di mutuo), la multiproprietà (caratterizzata dal fatto che più soggetti sono proprietari di uno stesso immobile, potendo però godere dello stesso a turno per una frazione limitata dell'anno);

- ai rapporti con gli intermediari del settore immobiliare (mediazione immobiliare; diritto alla provvigione da parte della agenzia immobiliare);

- ai rapporti fra gli stessi beni immobili (servitù);

- ai rapporti fra le persone che hanno la disponibilità di beni immobili adiacenti o limitrofi: rapporti fra condomini; rapporti di vicinato (si pensi ad esempio al caso di immissioni di fumi o rumori in misura eccedente la normale tollerabilità);

- ad una relazione con un bene immobile non di diritto ma di mero fatto quale è il possesso: azioni a difesa del possesso; usucapione;

- all'affidamento a terzi di lavori di manutenzione e/o ristrutturazione del proprio immobile mediante la stipula di un contratto di appalto;

- alla prestazione in garanzia di un bene immobile mediante costituzione di ipoteca;

- alla protezione del patrimonio familiare immobiliare dagli eventuali creditori attraverso la costituzione di un fondo patrimoniale, o di un trust, entrambi caratterizzati dalla creazione di un patrimonio destinato ad uno scopo e, quindi, dalla creazione di una separazione tra tale patrimonio ed il restante patrimonio (cosiddetta "segregazione").